Marte entra in Cancro

Marte entra in Cancro

18/04/2021 0 Di wp_251517
a cura di Laura Bendoni. Consulente in Astrologia Umanistica Karmica Evolutiva. Reiki Master. Operatore Olistico in tecniche dinamico – esperienziali.
laurabendoni@leditorialeolisticoweb.it
Per l’eventuale utilizzo dei contenuti è richiesta l’autorizzazione dell’Autrice/Autore.

 

Sabato 24 aprile Marte entrerà nel segno del cancro… andrà a sostenere Sole, Venere, Mercurio, Urano presenti nel segno del toro; questa congiunzione astrale sarà molto forte, una sorta di grande alleanza necessaria per canalizzare meglio l’intensità del sistema energetico che si formerà nella quadratura con Giove e Saturno dal segno dell’acquario; questa quadratura è fortemente attivata da questi due pianeti che in questo tempo “lavorano” insieme, orientando l’umanità verso il cambiamento coscienziale ormai molto evidente…

Voglio ricordare che anche Giove e Saturno sono in congiunzione tra loro e “nell’andirivieni” di Giove che sembra avere molta fretta in questo periodo entrando ed uscendo e poi rientrando ancora nel segno dell’acquario motivando questa dinamica quasi a voler dire “chiudiamo finalmente questo sistema dando vita al nuovo tempo” e certamente “nuovo tempo” vuol dire “nuova coscienza” che sintetizzato significa ancora “pensare in modo diverso, attivarsi in modo diverso, non lasciarsi influenzare da niente e da nessuno, recuperarsi per recuperare la propria vita…” ma se tutto questo non dovesse accadere in noi attraverso l’osservazione di quanto stiamo vivendo, realtà questa che ci dovrebbe aiutare a comprendere che davvero “il passato è passato” e che del passato è rimasto soltanto l’eco piuttosto che una realtà che non è più di questo tempo!!!

Rendiamoci conto che siamo entrati in una nuova era!!! Giove e Saturno in Acquario hanno davvero incentivato il cambiamento!!! Il cielo ci chiede di allinearci con il nuovo programma che l’intera umanità DEVE IMPARARE ad integrare nella propria vita; qual è il nuovo programma: LA LIBERTA’ DELL’ESSERE… che contempla una serie di cose:

  • Prendersi la responsabilità della propria vita
  • Uscire dalle false convinzioni che condizionano la propria vita
  • Imparare a credere nelle proprie convinzioni
  • Non sentirsi in colpa se il desiderio di cambiare la propria realtà di vita è forte
  • Darsi il permesso di essere e di non rimanere in nessuna dipendenza che possa avere a che fare con i vari sistemi: familiari, lavorativi, ecc…

… anche se tutto questo ci riporta al primo punto: prendersi la responsabilità “di”… incappare quindi nella possibilità di poter o dover lasciare andare ciò che non ci rappresenta più ma che continuiamo a “trattenere” nella nostra vita per paura di non farcela da soli, per paura di perdere… ma perdere cosa?? Perdere chi??? Ricordiamoci che se non ascoltiamo ciò che sta dentro di noi piuttosto che cadere vittime di interferenze esterne dando loro la possibilità di “telecomandarci” affettivamente, economicamente, attraverso false, falsissime sicurezze, perderemo davvero molto! perderemo noi stessi!

Così i pianeti in toro parlano di “avere”… ma i pianeti in acquario si contrappongono loro proponendo “l’essere”!! questa è il disegno che stabilisce il programma da seguire se vogliamo davvero vivere autenticamente la nostra vita!!! ma il cielo è sempre molto generoso e ci permette di scegliere se votare per “la dipendenza” o per “l’indipendenza” da offrire a noi stessi e ai nostri figli, alla nostra vita, a coloro che verranno e che seguiranno grazie al nostro operato un certo piano d’azione che cambierà ogni cosa o renderà questo sistema di vita invivibile, finto, privo di vita vera; un sistema che non c’è…

Per vivere dobbiamo dissetarci ad una fonte di “acqua pura e viva” e non bere acqua stagnante, acqua morta… bisogna pensare quindi… bisogna pensare dice il cielo che ci offre queste forti, fortissime dissonanze planetarie per “meglio comprendere”: il RISVEGLIO non è sempre lieto e gioioso, anzi, ci inclina a rimanere con gli occhio chiusi e a continuare a sognare… allora è necessaria una forte scossa, un terremoto, un maremoto, la caduta di un meteorite per risvegliarci!!! E che sia.

Ecco… lo “schieramento” dei pianeti in toro indica lo scontro tra queste due energie: passato e presente; il passaggio verso il nuovo… è ora… che cosa vogliamo fare? Siamo disposti a metterci in gioco??

Domanda lecita: “e se perdo tutto?” … risposta altrettanto lecita: “è possibile ma se osi sarai te stesso e la tua vita diventerà autentica” … avere o essere quindi?

Cosa sei disposta o disposto a fare?? È ora… bisogna pensare bene per agire bene e realizzare bene.